Gianluca Iacono

Attore, Doppiatore & Speaker

Gianluca Iacono, anno 1970, comincia ad approcciarsi al mondo dello spettacolo nel 1983, quando, dopo aver frequentato un corso di dizione presso il Centro D di Iginio Bonazzi, a Torino, viene scritturato per diversi ruoli nei radiodrammi RAI.
Nel 1984 fa la sua prima apparizione come attore televisivo nello sceneggiato “Scene da un matrimonio” accanto a Giancarlo Dettori e Mimsy Farmer. Frequenta al contempo un corso di teatro di 3 anni con l’attrice Carla Torrero e per altri 2 anni presso la scuola di recitazione Alberto Blandi di Torino, diretta dal regista Massimo Scaglione.
Nel 1987 vince il premio “Recito dunque sono” e la sua carriera da doppiatore diventa sempre più assidua.
Nel 1990 recita nel ruolo da protagonista in una serie RAI del DSE dal titolo “Salute in Blue Jeans”, iniziando anche a condurre programmi radiofonici su Radio Torino Popolare.
Nel 1992 forma insieme all’attrice torinese Vanessa Giuliani un duo di teatro cabaret “I Gustavo Gustava ovvero Gli Imperfetti”, col quale calcherà le scene di numerose città italiane, all’interno delle più disparate realtà, vincendo il primo premio al Festival Nazionale di Cabaret di Modena nel 1996.
Nel 1995 lavora nella serie “L’allegra fattoria” all’internodel programma per ragazzi Bim Bum Bam e negli anni successivi ha ruoli di puntata in “Centovetrine”, “Vivere” e “Camera Cafè”.
In teatro recita in “Delirium Dracula” di Gero Giglio e ne “Il Bugiardo” di Goldoni per la regia di Franco Grossi, e ancora ne “Il curioso accidente” di Goldoni per la regia di Ferruccio Casacci.
Nel 1995-96 lavora con Gianrico Tedeschi nell’ “Enrico IV” di Pirandello e successivamente col Teatro Arsenale in “Aspettando Godot” , con la regia di Ricardo Fucs. Recita anche nell “Otello” del Teatro Libero, regia di Corrado D’Elia, in “A qualcuno piace cane” di Andrea Dalla Zanna, ne “L’onorevole, il poeta e la signora” al Teatro Oscar, con la regia di Silvano Piccardi. E ancora allo Stabile di Brescia ne “ Lo strano caso di Rue de Lourcine” regia di Andrea Taddei e in “Rumori fuori scena” al Teatro Verga con la regia di Claudia Negrin. Va in scena con “Nodo alla gola” diretto da Aglaia Zannetti e nel 2016 ne “La mia Odissea” di Marina Thovez.
Nel 2017 recita in “Chanson d’Amour” prodotto dal PTA di Torino. Nel cinema recita nei cortometraggi “Muori Investigatore” di Gero Giglio, in “1/4 d’ora” di Gianni Di Renzo, in “Colpevole fino a prova contraria” di Hedy Krissane (vincitore del premio Kodak al Torino Film Festival), in “B&B” di Ciro Tomaiuoli e in “Anima” di Andrea Baglio.
Recita anche in un paio di lungometraggi: “Doppio” di Erik Alexander e “Vorticale” di Matteo Esposito.
Nel doppiaggio, ruolo in per cui tutti i suoi fan lo amano è sicuramente la voce di Vegeta nell’anime giapponese di Italia 1 “Dragon Ball”, ma è molto conosciuto anche per altri ruoli spaziando da Gordon Ramsay in “Hell’s Kitchen” e “Masterchef “in onda su Sky e a Jason Siegel. Nel ruolo di Marshall Eriksen nella celebre sit com “How I Met Your Mother”.
Tra i fan degli anime è conosciuto per aver moltissime voci di personaggi carismatici come Roy Mustang in Full Metal alchemist o Shota Aizawa in My Hero Academia e anche nel settore Videogame non si è risparmiato regalando la sua voce a personaggi del calibro di Alarak nella serie di Starcraft 2 e Heroes of the storm, Elijah Kamski in Detroit: Become Human o Jacob Seed in Far Cry 5.
E’ anche speaker pubblicitario di numerose campagne Tv nazionali e voce di canale di Italia 2.

FACEBOOK

11.758

Followers

INSTAGRAM

28.500

Followers

YOUTUBE

25.585

Followers

Foto

Esperienza

Film

Videogames

TV

Programmi TV

Cartoni Animati

Serie Animate

Booking

Vuoi richiedere il nostro artista per un tuo progetto, evento o produzione cinematografica?

Compila il form o contattaci al numero +39 02 9422 235 o alla mail gianluca.iacono@imacrew.com