Martina Carpino

Biografia

Nasce il 9 aprile del 1989 ed è laureata con lode in Archeologia, presso La Sapienza di Roma. Nel 2015 a Roma incontra la regista Nadia Baldi con la quale intraprende un percorso di formazione per attori. Successivamente approfondisce i suoi studi incontrando vari maestri. Studia canto e pedagogia vocale con Antonella Ippolito; con Claudio Di Palma l’interpretazione di testi classici; con Gilles Coullet l’utilizzo del corpo scenico e con Elena Bucci uno studio su ‘L’anima buona del Se-zuan’ (B. Brecht) attraversando il corpo, la voce, la parola, il canto e il silenzio. Ha poi partecipato al laboratorio diretto da Lino Musella e Paolo Mazzarelli in cui improvvisazioni, canovacci, testi teatrali e non indagavano il tema della droga; con Mimmo Borrelli, invece, ha esplorato con il corpo, la voce e l’anima, il monologo de ‘Il Fantasma di Marsiglia’ (J. Cocteau). Si iscrive poi all’Accademia del Doppiaggio a cura di Roberto Pedicini e Christian Iansante. Continua a studiare e nel 2021 incontra il M° Carlo Boso e si approccia alla maschera. Nel 2019 ottiene la Menzione speciale per la prova di attrice in “Dov’è la Vittoria” – scritto da A. Ferro, G. M. Martino e D. Postigione, e diretto da Giuseppe Maria Martino – per Nuove Sensibilità 2.0 Teatro e Musica. Nello stesso anno, poi, comincia un percorso di collaborazione sia professionale che umana con il Collettivo BeStand. Tra i suoi ultimi lavori: “Dov’è la Vittoria” di A. Ferro, G. M. Martino, D. Postigione, regia Giuseppe Maria Martino, progetto BeStand produzione Teatro di Napoli-Teatro Nazionale, Casa del Contemporaneo; “La corona” di Dario Postiglione, regia di Nadia Baldi, produzione Teatro Segreto; “Edipo a Colono” di Ruggero Cappuccio, regia di Rimas Tuminas, produzione Teatro Stabile di Napoli – Teatro Nazionale; “Desideri mortali. Oratorio profano per Giuseppe Tomasi di Lampedusa” regia di Ruggero Cappuccio, produzione Teatro Stabile di Napoli; “GipsyMemoriesV.” regia di Iolanda Salvato, produzione Tdp; “Dia Logos” regia di Claudio Di Palma all’interno del Festival Segreti d’Autore; “Appuntamenti al buio” per la regia di Nadia Baldi, produzione Teatro Segreto. Partecipa al progetto “Attori in vetrina” a cura di Franca Abategiovanni e Antonella Ippolito per il Napoli Teatro Festival Italia. In campo cinematografico prende parte in: “Qui rido io” di Mario Martone, produzione Indigo Film srl; “Tre Piani” di Nanni Moretti, produzione Fandango; “Last words”, regia di Jonathan Nossiter, produzione Stemal Entertainment.

Riconoscimenti

  • 2019 – Menzione per la Recitazione in “Dov’è la Vittoria” – scritto da A. Ferro, G. M. Martino, D. Postigione, Regia di Giuseppe Maria Martino – per Nuove Sensibilità 2.0 Teatro e Musica

Esperienza

Formazione

  • 2021 – Workshop di Commedia dell’Arte a cura del M° Carlo Boso.
  • 2019 – Accademia del Doppiaggio a cura di Roberto Pedicini e Christian Iansante.
  • 2019 – Laboratorio ‘Il teatro è un gran patto collettivo’ a cura di Mimmo Borrelli.
  • 2018 – Laboratorio a cura di Lino Musella e Paolo Mazzarelli.
  • 2018 – Laboratorio ‘Anima’ a cura di Elena Bucci.
  • 2018 – Laboratorio ‘Le corps sauvage’ a cura di Gilles Coullet.
  • 2017 – Laboratorio ‘Dia-Logos’ a cura di Claudio Di Palma.
  • 2017 – Laboratorio ‘Abitare la voce’ a cura di Antonella Ippolito.
  • 2015/2016 – Corso di teatro a cura di Nadia Baldi.
  • 2012/2013, 2013/2014 e 2015/2016 – Laboratorio teatrale presso la compagnia Gli Scapigliati.

Teatro:

  • 2021 – “La corona” in Uno nessuna e centomila – a cura di Nadia Baldi, testo di Dario Postiglione
  • 2021 – “Dov’è la Vittoria” – Testo di A. Ferro, G. M. Martino, D. Postigione, Regia di Giuseppe Maria Martino, Collettivo BEstand. Produzione Teatro Stabile di Napoli-Teatro Nazionale, Casa del Contemporaneo – Campania Teatro Festival 2021
  • 2019-2020 – “Edipo a Colono” – di Ruggero Cappuccio, Regia di Rimas Tuminas. Produzione Teatro Stabile Napoli – Teatro Nazionale, Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia
  • 2019 – “Quadri in una esposizione – Omaggio a Thomas Bernahard” Progetto di Roberto del Gaudio e Ciro Pellegrino dalla residenza “Cantiere Sartoria”, Teatro Sannazaro.
  • 2019 – “Dov’è la Vittoria” – Testo di A. Ferro, G. M. Martino, D. Postigione, Regia di Giuseppe Maria Martino, Compagnia BeStand. Festival Inventaria – Categoria Spettacolo Vincitore Premio del Pubblico, Teatro Trastevere
  • 2019 – “Alla Macchia – Crudelissima Istoria” – Regia Hugo Fonti, Compagnia Gli Scapigliati. Teatro Popolare Ex OPG Occupato, Je so’ pazzo
  • 2018 – “Desideri Mortali. Oratorio profano per Giuseppe Tomasi di Lampedusa” – Testo e regia di Ruggero Cappuccio. Produzione Teatro Stabile di Napoli – Teatro Nazionale
  • 2017 – “GipsyMemories.V” – Regia di Iolanda Salvato. Nest Napoli est Teatro
  • 2017 – “Dia-Logos” – Spettacolo teatrale del laboratorio per attori tenuto dall’attore e regista Claudio Di Palma per il Festival Segreti d’autore, ideato da Ruggero Cappuccio e sotto la direzione artistica di Nadia Baldi
  • 2017 – “Attori in vetrina” – Progetto di Franca Abategiovanni e Antonella Ippolito per il Napoli Teatro Festival Italia 2017 diretto da Ruggero Cappuccio, sezione ‘progetti speciali’
  • 2017 – “Appuntamenti al buio – attori in monologo” – Consulenza registica di Nadia Baldi, Teatro Segreto
  • 2016 – “Radio Fuori Dentro” – Regia di Nadia Baldi, debutto nell’ambito del Festival Segreti D’autore
  • 2016 – “Ceci n’est pas un cabaret” – Scritto e diretto da Hugo Fonti, con la compagnia Gli Scapigliati
  • 2014 – “A Tu per Tu, Varieté” – Scritto e diretto da Hugo Fonti, con la compagnia Gli Scapigliati
  • 2014 – “Teatro in strada” – Un progetto di Arti in strada in diverse città cilentane
  • 2013 – “M’ ha fatto piacere” – Libero riadattamento di “Ditegli sempre di si” di Eduardo De Filippo, con la compagnia Gli Scapigliati

Cinema:

  • 2020 – Figurazione per il film “Qui rido io”, regia di Mario Martone, Produzione Indigo Film srl
  • 2019 – Figurazione per il film “Tre Piani”, regia di Nanni Moretti, Produzione Fandango
  • 2018 – Figurazione per il film “Last words”, regia di Jonathan Nossiter, Produzione Stemal Entertainment

Gallery

Dati

  • Altezza: 167
  • Taglia: 42
  • Scarpe: 37
  • Capelli: Castani
  • Occhi: Marroni
  • LINGUE
  • Italiano: madrelingua
  • Francese: fluente
  • Inglese: avanzato/bene
  • DIALETTI
  • Romanesco, Napoletano
  • SKILLS
  • Canto, Pallavolo, Nuoto, Tennis
  • CITTA’ DI RESIDENZA
  • Latina
  • CITTA’ D’APPOGGIO
  • Roma, Napoli, Milano, Cesena